fbpx

Perchè sconsigliamo WhatsApp e Telegram per comunicare con le famiglie?

Il regolamento europeo sulla privacy (GDPR) si applica ovviamente anche alla comunicazione con i genitori: anche in quel momento state trattando dati sensibili di minori e l’attenzione deve essere massima.

Quando un genitore si iscrive alla vostra struttura autorizza esplicitamente voi ad utilizzare i dati sensibili e, se usate iGrest, a trattarli tramite la nostra app.
Di certo non si autorizza Facebook (proprietaria di Whatsapp) o la società Telegram LLC (fondata da un imprenditore russo), il cui uso dei nostri dati non è certamente trasparente.

Per questo motivo, grazie all’applicazione iGrest voi siete autorizzati a comunicare con i genitori nel pieno rispetto della privacy.

Non dimenticatevi di comunicare ai genitori di scaricare la nuova app iGrest dallo store Android!

Photo by Thought Catalog on Unsplash

2019-11-29T14:59:52+01:00Novembre 29th, 2019|Varie|0 Commenti