fbpx

Ricerca globale

Aggiornamenti 2019

Tu sei qui:
< Indietro

VELOCITA‘: Abbiamo migliorato la velocità di apertura degli elenchi e delle pagine soprattutto per quelle strutture con 300 o più anagrafiche.

ACCESSI: D’ora in poi i coordinatori e gli operatori, potranno accedere al gestionale solo con un indirizzo email valido (username). Se avete problemi a fare login all’applicazione contattate il servizio assistenza.

SCHEDA ANAGRAFICA: Non è più obbligatorio indicare nella scheda anagrafica i valori per username e password. Ovviamente senza questi valori il genitore non potrà accedere alla piattaforma.

AVVISO NUOVE ISCRIZIONI: Nella pagina configurazione > notifiche è possibile abilitare la ricezione di una email ogni qualvolta viene iscritto un nuovo utente.

UTENTE GIA’ ATTIVI DOPO L’ISCRIZIONE: Nella pagina configurazione > notifiche è possibile indicare se abilitare automaticamente la scheda anagrafica subito dopo l’avvenuta iscrizione.

DOCUMENTI: Non è più obbligatorio indicare data di scadenza ed è stata aggiunta la possibilità di stampare o scaricare in Excel la tabella con l’elenco dei documenti. Inoltre è stato inserito il dettaglio del nome, cognome ed indirizzo email del proprietario del documento. Per aprire un file è possibile anche cliccare direttamente sul nome.

SCADENZIARIO: E’ stata inserita l’indicazione del nome, cognome ed email come per i documenti. E’ possibile inoltre stampare o scaricare la tabella delle scadenze oltre ad ordinare i risultati per data di scadenza. Queste modifiche sono utili per avere ad es. un elenco di persone con relativo indirizzo email, che hanno il certificato medico scaduto.

INGRESSI: E’ stato aggiunto un controllo in fase verifica dell’ingresso per evitare che premendo velocemente due volte di seguito il bottone “verifica e prosegui” vengono registrati due ingressi consecutivi.

ATTIVITA‘: E’ stata aggiunta la possibilità di inserire una descrizione nella scheda di ogni attività in modo che questa possa essere visibile dal genitore, che quindi tramite APP potrà conoscere con maggior dettaglio le attività svolte dal figlio durante il centro.

CERCA / SEARCH: D’ora in poi è possibile eseguire una ricerca per Nome + Cognome e non solo per Nome o per Cognome come era in precedenza. Modifica molto utile per cercare gli omonimi o i fratelli.

ELENCO INGRESSI: Nell’elenco dei nominativi delle persone entrate e/o uscite dal centro è stata aggiunta la colonna che specifica se l’elemento è una registrazione in ingresso o in uscita

EMAIL: Quando viene spedita una mail tramite la funzionalità “Messaggi“, questa verrà mandata in copia anche all’indirizzo email della struttura.

MODELLI DI ISCRIZIONE ONLINE: E’ stata terminata una prima fase di aggiornamento per il sistema di iscrizione online. D’ora in avanti il software non permetterà l’iscrizione di due anagrafiche identiche.
Nella form di iscrizione standard è stato inserita una funzionalità che permette ai genitori di recuperare i dati del proprio figlio inserendo semplicemente username e password.
Prossimamente verrà migliorata la gestione dei campi in modo che ogni centro può gestire le informazioni dei propri moduli in autonomia e gratuitamente!

ARCHIVIAZIONE: L’applicazione iGrest permetterà d’ora in poi di archiviare gli “eventi” nella sezione “iscrizioni” in modo che i genitori non visualizzano vecchie informazioni non più utili.
Per archiviare un evento è possibile farlo cliccando sull’apposita voce nel tasto AZIONI.


Personalizzazione del modulo di iscrizione

E’ stato fatto un grosso passo avanti riguardo la personalizzazione dell’esperienza d’uso di iGrest a partire della form di iscrizione alla struttura. Per essere precisi stiamo parlando di quella pagina pubblica che comunicate ai genitori per iscriversi online.
D’ora in poi avrete il pieno controllo su quali informazioni chiedere in fase di compilazione e quali informative scrivere sul modulo.
Tutto questo lo potrete gestire dalla sezione configurazione > modulo iscrizione

Impostazioni e notifiche

Abbiamo creato in configurazione > impostazioni e notifiche una sezione con tutte le configurazioni possibili sul gestionale iGrest. In questo modo potete personalizzare l’esperienza d’uso e renderlo più conforme alle vostre esigenze. Ogni settaggio ha una breve spiegazione del suo significato.

Questa sezione racchiude il grosso aggiornamento di questa nuova versione del software iGrest, la gestione delle notifiche!
Da oggi la nostra piattaforma è in grado, oltre ad inviare i messaggi via email, di mandare le “notifiche push“.
CHE COSA SONO? Se usate uno smartphone saprete bene di cosa stiamo parlando; le notifiche sono quei “messaggi” che arrivano sul telefono come quelle di Whatsapp, Facebook, Email etc.

A cosa possono servire?

Immaginate di essere un genitore che ha chiesto ad un’altra persona a ritirare il proprio figlio al centro estivo, appena il bambino esce, voi riceverete una notifica che vi avvisa dell’avvenimento!

Immaginate di essere coordinatore che vuole avvisare velocemente i genitori che la gita organizzata per domani è rinviata, create un messaggio dedicato a tutti i partecipanti iscritti alla gita e… BIP! C’è un messaggio per te!

Perchè sconsigliamo WhatsApp e Telegram per comunicare con le famiglie?

Il regolamento europeo sulla privacy (GDPR) si applica ovviamente anche alla comunicazione con i genitori: anche in quel momento state trattando dati sensibili di minori e l’attenzione deve essere massima. Quando un genitore si iscrive alla vostra struttura autorizza esplicitamente voi ad utilizzare i dati sensibili e, se usate iGrest, a trattarli tramite la nostra app.
Di certo non si autorizza Facebook (proprietaria di Whatsapp) o la società Telegram LLC (fondata da un imprenditore russo), il cui uso dei nostri dati non è certamente trasparente.
Per questo motivo, grazie all’applicazione iGrest voi siete autorizzati a comunicare con i genitori nel pieno rispetto della privacy.


Gestione credito anche per gli Educatori

Da Gennaio 2020 anche per gli educatori ci sarà la possibilità di gestire un credito virtuale. Questo, come avviene già per i partecipanti potrà essere usato per le spese al BAR, per pagare i servizi ed acquisti vari nonché per le quote di partecipazione agli eventi.

Ricordiamo che le licenze per gli educatori sono gratuite e che il numero totale è limitato in proporzione al numero dei partecipanti. In sostanza per ogni educatore dovranno essere attive almeno cinque anagrafiche dei partecipanti.

Nuova gestione delle iscrizioni

La prima importante novità riguarda il costo dell’evento che potrà essere stabilito differente tra il partecipante e l’educatore. In questo modo che si potrà gestire un addebito diverso a seconda della tipologia di iscritto.

La nuova pagina per l’aggiunta dei partecipanti all’evento è stata semplificata tramite una struttura a due colonne.
Da una parte ci sarà l’elenco degli educatori o dei partecipanti e dall’altra parte l’elenco delle persone aggiunte. Tramite quattro semplici bottoni si potranno spostare rapidamente gli elementi ed inoltre sempre in questa pagina si potrà confermare direttamente il partecipante iscritto in modo da generare subito il movimento contabile.

Ricevute firmate

Per avere valore legale le ricevute devono riportare, oltre ai dati fiscali, la firma del responsabile della struttura; per questo motivo alcuni nostri clienti fino ad oggi dovevano stampare e firmare la ricevuta prima di consegnarla al genitore.

Abbiamo realizzato quindi una funzionalità che permette l’inserimento di una immagine (jpeg o png) che verrà inserita in calce ad ogni ricevuta sia che venga stampata, memorizzata nei documenti o semplicemente salvata in PDF. Basta con lo spreco di carta!

Catechesi per gli oratori

Per le parrocchie è stata migliorata la gestione della catechesi che ora è ben più visibile nella scheda del partecipante. Nell’apposito TAB oltre ai dati di battesimo e comunione viene indicato l’evento catechismo a cui è iscritto.

Email secondaria per l’invio dei messaggi

Nella scheda del partecipante è stata inserita una seconda casella per l’inserimento dell’email. Quando verrà inviato un messaggio questo sarà spedito sia alla casella email principale che a quella secondaria.

Table of Contents